Cosa fare e cosa vedere in Ciociaria

Benvenuti in Ciociaria, terra di sapori, bellezze naturali e uomini. Un ventaglio di tradizioni e testimonianze, di grandi artisti, di bellezze naturali, borghi medievali ai piedi delle montagne, chiese, dialetti, leggende, canti, balli e profumi.
Segnaliamo a seguire una nostra selezione di luoghi da visitare, cose da sapere e da vedere in provincia di Frosinone.


Abbazia di CasamariAbbazia di Casamari

L’abbazia di Casamari si trova a Veroli nel cuore della Ciociaria, vicino Fiuggi Terme. Questo monumento storico si presenta al turista in tutta la sua bellezza, ricca di storia millenaria. Una curiosità sul nome, “Casamari”: alcuni ritengono che codesto nome celi radici tosco-umbre, altri affermano che derivi da “Casa Marii” riferendosi al generale romano Caio Mario che quasi sicuramente nacque qui e dove certamente visse la sua famiglia.
Nel 1152 l’abbazia passò ai Cistercensi che ininterrottamente vivono ancora qui a testimonianza della solidità della loro comunità. L’abbazia di Casamari è nella storia dell’architettura un caposaldo stilistico dell’arrivo nel Lazio delle forme gotiche-borgognone ai primi del ‘200.


Abbazia di TrisultiAbbazia di Trisulti

Conosciuta come uno dei monasteri tra i più belli in Italia, l’Abbazia di Trisulti si erge a 800 m dal livello del mare nel territorio di Collepardo. Fu edificata nel 1204 per volere di Papa Innocenzo III, in un luogo solitario ed ideale per la preghiera. Questo edificio accolse i Certosini fino al 1947 quando vi subentrarono i Cistercensi, presenti ancora oggi.
Tra i luoghi interni da visitare quelli che stupiscono il visitatore sono la bellezza della sua chiesa dedicata a S. Bartolomeo e la farmacia, o meglio spezieria, dando la sensazione di essere tornati in dietro nel tempo e poter incontrare, da un momento all’altro, uno dei monaci dall’abito bianco.


Abbazia di FossanovaAbbazia di Fossanova

L’abbazia di Fossanova è sita nel Comune di Priverno, 5 km a sud del centro urbano, in provincia di Latina. Viene considerato il più puro esempio di costruzione cistercense in Italia, nella sua massima rappresentazione. In realtà nacque da un convento benedettino, forse del VI secolo. Divenne cistercense nel 1135. La chiesa fu iniziata nel 1187 e il 10 giugno 1208 fu consacrato da Innocenzo III l’altare maggiore. E’ dedicata alla Vergine e a S. Stefano.
Gli edifici del complesso abbaziale sono recintati così da apparire come un caratteristico borgo, per altro arricchito dai resti di una villa romana del I secolo a.C., visibili proprio di fronte alla chiesa.


Abbazia di MontecassinoAbbazia di Montecassino

Fondata da San benedetto nell’anno 529 a. D., conserva ancora oggi la bellezza di un tempo. Nel corso della sua storia subì varie ricostruzioni fino al 15 febbraio 1944 quando venne a trovarsi sulla linea di scontro nelle seconda guerra mondiale, ove venne rasa al suolo dai bombardamenti della guerra.
Nel 1950 sono state ritrovate le reliquie di San Benedetto e di Santa Scolastica, ora sistemate nell’altare maggiore. Pressoché integra si è conservata la cripta, decorata nel 1913 dagli artisti della scuola tedesca di Beuron.
L’abbazia conserva tuttora la sua famosa biblioteca, pur gravemente compromessa dalle distruzioni belliche.


Castello di FumoneCastello di Fumone

Il borgo medievale di Fumone si concentra tutt’attorno al suo castello, formando quasi un tutt’uno tra le abitazioni e la fortezza, dal quale spuntano sulla cima le eleganti chiome dei cipressi. La Rocca di Fumone è un esempio mirabile di residenza nobiliare dalla forte impronta medievale e militare ed è unico non solo per la sua gloriosa e millenaria storia, ma anche per lo spettacolare giardino pensile, che dai suoi 800 metri d’altezza è uno dei più alti d’Europa, ed è da sempre conosciuto come una terrazza sulla Ciociaria. Costruito tra il IX ed il X secolo, il Castello Longhi-De Paolis, è da secoli custode di segreti, leggende e memorie, molte a sfondo drammatico. Sede fin dall’XI secolo della prigione pontificia, la Rocca di Fumone, nel Medioevo era tristemente nota per le condizioni disumane in cui versavano i detenuti e per le torture perpetrate ai loro danni.


Cascata Isola del LiriCascate Isola del Liri

A poco più di 100 km da Roma troverete uno spettacolo creato dalla forza delle acque, una cascata verticale (la Cascata Grande) alta 28 metri, ora ricca e spumeggiante ora più magra e silente a seconda delle piene e delle precipitazioni atmosferiche, che, caso unico almeno in Europa, da il meglio di sé proprio nel centro storico della città.
Isola del Liri è infatti un’isola su un fiume, il Liri, che rappresenta la forza , la ricchezza e la particolarità di questo paesino.


Parapendio in CiociariaVolare in Ciociaria

In Ciociaria esistono molte aree per esercitarsi con il volo libero, parapendio o deltaplano. Tra i più importanti abbiamo San Donato Val di Comino e Caira-Terelle vicino il comune di Cassino.

Associazione Volo Libero Val di Comino
Email: vololiberovalcomino@virgilio.it

Associazione Volo Libero Cassino
Corso S. Basilio loc. Caira – 03040 – Cassino (FR)
Sito web : http://www.vololiberocassino.it
Email: vl.cassino@libero.it
Info : Remo 338.9552062

Lazio AERO CLUB DELLA CIOCIARIA
Corso San Basilio – Loc.Caira Cassino
Tel. 0775.699801- 338.9552062 Merucci Remo
Email: vl.cassino@libero.it

BOVILLE VOLO LIBERO
Via Ara Castello 18 03022 Boville Ernica (Fr)
Tel. 347-9348615 (Malandruccolo Fabrizio)
Email: fabrizio@mufa.it


Passeggiata a Cavallo in CiociariaCiociaria a cavallo

Il territorio ciociaro, caratterizzato da ampie zone pianeggianti , si presta anche alle escursioni a cavallo.
Sono presenti numerosi maneggi ai quali rivolgersi per passeggiare in compagnia di questi bellissimi animali. In particolare, intorno a Fiuggi è possibile fare diverse escursioni presso il Lago di Canterno e gli Altipiani di Arcinazzo, a pochi km da Fiuggi.


Terme e Benessere in CiociariaTerme e Benessere

Ciociaria, terra di sorgenti d’acqua con proprietà terapeutiche conosciute sin dall’antichità. Ricordiamo, per l’importanza assunta, l’acqua internazionalmente detta “di Fiuggi”, conosciuta per le sue qualità benefiche e curative. Le sue caratteristiche fanno di quest’acqua l’unica a unire alle proprietà diuretiche la capacità di “sciogliere” ed espellere i calcoli renali.


Le Opere di Umberto MastroianniLe opere di Umberto Mastroianni

Umberto Mastroianni nasce a Fontana Liri, in provincia di Frosinone, il 21 settembre 1910. Conosciuto come uno degli artisti più importanti in tema di scultura e zio dell’attore Marcello Mastroianni.
Famose sono le sue opere dedicate alla Ciociaria e non solo, che oggi sono raccolte dalla Fondazione Mastroianni che ha sede ad Arpino a pochi km da Fiuggi.
Tale progetto non nasce soltanto per la promozione e la diffusione dell’arte moderna, ma per dare un contributo straordinario anche allo sviluppo sociale ed economico della provincia. Questa prestigiosa istituzione culturale promuove inoltre, periodicamente, mostre ed esposizioni dedicate ad artisti contemporanei.


Strada del Vino CesaneseLa Strada del Vino Cesanese

Questo percorso è un insieme di itinerari territoriali costituitosi nel 2006. Protagonista assoluto è il vino Cesanese, vitigno locale capace di offrire qualità esclusive nelle sue espressioni vinicole più sapienti. Per scoprire approfonditamente il percorso che caratterizza la Strada del Vino Cesanese, è partita già da qualche anno la linea G.T, il “Tramvino sulla Strada del Cesanese”, segue tutte le tappe che vedono protagonisti due vini come il Cesanese del Piglio d.o.c.g. e il Cesanese di Affile D.o.c. Il Tramvino approderà nei borghi della Ciociaria che sono legati in primis al Cesanese: Affile, Piglio, Serrone, Anagni e Paliano soffermandosi nella visita di vigne, cantine e botteghe caratterizzate da gusti prettamente ciociari che arricchiscono il palato e il folklore caratteristico della terra ciociara.
Vi aspettiamo all’Hotel dei Pini per accompagnarvi nella scoperta della Strada del Cesanese.


Giocare a Golf in CiociariaGolf in Ciociaria

Il circolo Fiuggi Golf Club è il più antico percorso di golf comunale dell’Europa continentale, ecologicamente intatto essendo situato sulle falde dell’acqua di Fiuggi, fu fondato nel lontano 1928, si trova in una area verde molto vasta e panoramica che si estende dalla Fonte Bonifacio VIII al lago di Canterno, con un percorso ampliato ultimamente a 18 buche. Il golf è uno sport che si può iniziare a tutte le età con grande divertimento e soddisfazione, è per questo una parte del Circolo è attrezzata a Campo pratica dove gli esordienti possono prendere lezioni singolarmente od in piccoli gruppi, e, comunque, tutti gli appassionati o semplici curiosi del Golf possono trascorrere piacevoli giornate di relax tra il verde.


Vivi e scopri la Ciociaria

Il network Girocittà aiuta a conoscere e scoprire, da una nuova prospettiva, la bellezza di questa terra, con la sua arte, i suoi monumenti e i suoi segreti, attraverso un taccuino di segnalazioni e di appuntamenti da non perdere.
Un modo originale di raccontare questi luoghi, con un taglio moderno, capace di incrociare le esigenze e le curiosità di chi decide di visitare Fiuggi e la Ciociaria.
Cosa aspetti? Per tutto quello che c’è da scoprire a Fiuggi e in tutta la Ciociaria visita www.girocitta.com.